Recensione Incontritralesiche.com

Primo posto assoluto: www.incontritralesbiche.com

Il sito è molto semplice e diretto. Punta tutto sull’interfaccia classica, con i profili messi in griglia e facili da esplorare. Sin da subito si vede quanti sono quelli on-line e quelli che lo sono stati di recente.

Basta cliccare su una foto per vedere una scheda molto interessante, dove scoprire che cosa cerca la ragazza e quali sono le sue caratteristiche fisiche, come altezza, peso, colore degli occhi e dei capelli.

I profili sono comunque discreti, perché il portale richiede che le ragazze e le donne che si sono iscritte carichino foto normali e non spinte. Iscriversi è facilissimo, perché basta compilare il modulo di accesso, cliccare sul link che arriva sulla tua mail e iniziare ad aggiungere tutte le informazioni per creare un profilo completo e interessante.

Occorrono davvero pochi minuti per completare l’iscrizione e una volta confermata la propria identità si può cominciare a mandare i messaggi e cercare il primo flirt. Le chat giornaliere disponibili sono in numero limitato per le iscritte che non si sono abbonate.

Questo comunque non è un problema perché già con quelle disponibili e qualche giorno di pazienza si iniziano a vedere i primi buoni risultati, che a giudicare dai commenti delle iscritte sono davvero molto interessanti.

È possibile personalizzare il profilo aggiungendo molte informazioni e soprattutto caricando foto e video, per dare modo alle altre iscritte di capire meglio chi siete e come vi muovete nel mondo della passione lesbica.

Per quanto riguarda invece il sistema di mandare i messaggi alle ragazze che vi interessano di più, ci sono quattro opzioni disponibili: email, cartolina chat e occhiolino.

La prima è un messaggio fisso che si manda nella posta interna e cliccandoci sopra si può vedere chi lo ha mandato e leggere il contenuto. L’altro è una chat classica in live, un po’ come messenger, dove si può parlare direttamente con una delle ragazze alla volta.

Non è possibile fare chat multiple e ogni giorno se ne possono aprire di nuove soltanto entro il numero consentito per le abbonate o le iscritte gratuite. Questo numero per le seconde è fissato in tre. Ogni chat già aperta può essere ripresa quando si vuole, senza dover sfruttare uno dei messaggi disponibili.

Poi ci sono le cartoline, che sono messaggini preconfezionati da inviare alle ragazze che ci piacciono e che per esempio si usano nel caso in cui non si ha idea di come rompere il ghiaccio. Infine i classici occhiolini, che attirano l’attenzione sul tuo profilo maniera discreta.

Il sito, sia per le iscritte ordinarie che per le abbonate, offre un altissimo livello di sicurezza, perché nessuna delle informazioni è visibile dall’esterno, se non si sceglie di renderle tali, spuntando sulle impostazioni avanzate del profilo. Inoltre non è possibile contattare le ragazze se non sei iscritta.

Se poi si decide di abbonarsi per avere accesso a un numero di messaggi più elevato, il modo di pagamento è semplicissimo e permette tre abbonamenti standard: uno da un mese, uno trimestrale e uno semestrale e che in caso vanno rinnovati a fine ciclo.

I prezzi sono molto vantaggiosi e la fattura sulla carta viene fatta a nome di una società assolutamente impossibile da ricondurre al portale, quindi facilissima da giustificare, se per esempio ti sei iscritta di nascosto per dare libero sfogo alle tue passioni.

Vantaggi

La comunità delle iscritte copre davvero ogni zona d’Italia e sono presenti tutte le tipologie di lesbiche, segno che il portale mantiene le promesse. Il sistema di messaggistica interna è molto intuitivo e soprattutto rapidissimo. Questo consente di non perdere nessuna occasione e di sapere immediatamente se qualcuna ha visitato il tuo profilo, oppure se ti ha mandato un messaggio per iniziare a conoscerti.

Svantaggi

I profili attivi sono centinaia e alcune delle iscritte tendono ad essere un po’ troppo esplicite soprattutto con le nuove venute, quindi bisogna essere preparate ad un certo linguaggio quando si leggono i messaggi in chat.